È primavera…anzi,estate!

sp-pasqua_primavera-e-head-01
Ci siamo, è cambiata l’ora! Finalmente le giornate sono più lunghe e sembra che persino la natura sappia che qualcosa è cambiato . I profumi sono più intensi, i colori più vividi e l’aria è calda. I sensi si risvegliano e -diciamolo- siamo tutti più felici! Sarà per questo che Enry-Ciccio appena  svegli, tutto convinto,  mi ha detto,  “È cambiata l’ora ed è iniziata ufficialmente l’estate!”. No, non si è confuso e sì, sono sicura che fosse sveglio! Semplicemente, da ingegnere fino alle viscere quale è, in un periodo in cui non ci si può fidare più di nessuno, tanto meno delle stagioni, ha deciso di basarsi su qualcosa che ancora possiamo controllare: l’ora. Il concetto è molto semplice: l’ultimo weekend di ottobre ripristiniamo l’ora solare, il buio prende il sopravvento e inizia l’inverno. La tristezza si impossessa di noi, la natura cade in depressione. Poi, l’ultimo weekend di marzo, ecco  che torna l’ora legale, con tutta la sua magia.

Ma sì, eliminiamo equinozi e solstizi, che tanto non ci ricordiamo mai il giorno esatto. Ormai le stagioni si sono mescolate e  si divertono a prenderci in giro : l’estate si traveste da primavera, l’autunno d’estate, l’inverno è diventato troppo pigro per fare il suo lavoro e la primavera, dispettosa, salta un turno, lasciando spazio ad un’estate anticipata.

Hai ragione Amore mio, oggi è iniziata l’estate e il prossimo weekend ce ne andiamo al mare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *