Anteprima di “Tellaro, mare di immagini in poesia” di Maria Rita Vita

Tellaro, mare di immagini in poesiaCome ben sapete noi di “In Punta di Penna” facciamo parte anche dell’associazione Ancos Massa Carrara e stiamo cercando di valorizzare l’arte e la cultura della nostra zona. Il nostro primo patrocinio, come associazione, è stato frutto di una ricerca tra gli artisti della provincia e riguarda la mostra “Tellaro mare di immagini in poesia” di Maria Rita Vita. Si tratta di una mostra pittorica che avverrà in una location suggestiva – Tellaro, ex oratorio Selaa- e che consigliamo vivamente di non perdere. Abbiamo ritenuto opportuno patrocinare questo evento culturale sia per la qualità che per la passione che l’artista trasmette. Le opere, che abbiamo potuto già ammirare nella sua galleria in Via Guglielmi 4, Massa, sono vere e proprie esplosioni di colori che sembrano uscire dalla tela per raggiungere l’anima dello spettatore.

“L’arte di Maria Rita Vita è un percorso interiore che intende comunicare attraverso sentimenti ed emozioni oltrepassando il modello visivo del reale per coltivare, invece, composizioni astratte di linee e colori, geometrie in cui si possono ancora scorgere, ad un’attenta osservazione, nascoste forme riconoscibili” cosí la definisce Carole Dazzi, storica d’arte.

L'artista Maria Rita Vita con una delle sue opere

L’artista Maria Rita Vita con una sua opera

La mostra sarà visitabile tutti i giorni dal 12 al 20 Luglio – dalle 18:30 alle 23:30 – con ingresso gratuito, ma vi sveliamo che, esclusivamente durante la serata d’inaugurazione – a cui ovviamente saremo presenti -, sarà possibile ascoltare inedite poesie sul Mare, in onore del Poeta Mario Soldati, “immagine e poesia, in armonia, impassibili al tempo……….per l’eternità”.

Maria Rita Vita nasce a Massa nel 1966. Da autodidatta coltiva, sin da bambina, la passione per l’arte e la pittura in particolare. Le sue letture preferite sono rivolte alla lezione dei grandi maestri del Rinascimento, del Barocco e dell’Espressionismo astratto americano dai quali apprende le leggi della prospettiva; l’interpretazione spaziale, la ricchezza del segno, la sontuosità cromatica; la ricerca introspettiva e la gestualità istintiva. La sua ricerca si fonda su esplorazioni linguistiche di natura emozionale con indagini sulla fenomenologia del colore e investigazioni su percezioni interiori che traduce in elementi astratti con vaghi riferimenti al dato reale. Attualmente vive e lavora a Massa.

A chi desidera avere maggiori informazioni sull’ artista suggeriamo di collegarsi al sito ufficiale di Maria Rita Vita.

Martina e Roberta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *