Home
Pulviscolo

Pulviscolo

Il treno scorre ritmico sui binari,
gli altri passeggeri sembrano non farci caso.
Qualcosa di diverso è mutato in me, come in un’epifania
ho l’impressione di aver appena varcato un passaggio.
Dentro e fuori sono diverso,
ma nessuno sembra farci caso. 
Guardo fuori dal finestrino, case, campi, pali della luce, persone,
tutti al proprio posto come se si fossero accordati per un ballo.
Viaggiare è come vivere,
ma nessuno sembra farci caso
Il viaggio ci cambia e più che mai ho portato avanti la mia mutazione
diventando qualcosa di diverso e di nuovo ma non per forza migliore.
Viaggiare è vivere
e nessuno ci fa caso.
Dalla tenda blu a macchie e trasudante esperienza, passa un raggio di luce;
vedo un microscopico pulviscolo che vola disorientato cercando l’uscita.
Apro il finestrino, deve esser libero!
ma nessuno sembra ancora farci caso.

 

Yogurt Blues

13 thoughts on “Pulviscolo