Quando all’alba saremo vicini – Kristin Harmel

Ho sempre pensato che uno dei più bei regali che si possa fare – e ricevere – sia un libro. Martina lo sa bene e così a Natale non ha avuto dubbi : “Quando all’alba saremo vicini” di Kristin Harmel, già autrice del meraviglioso romanzo “Finché le stelle saranno in cielo“, sarebbe stato il suo regalo per me!

Era da un po’ che lo puntavo, passando di fronte alle vetrine delle librerie, quindi potete immaginare sia la mia gioia quando ho scartato il pacchetto che la fretta di divorarlo fino all’ultima pagina, per poi, naturalmente, parlarvene!

Quindi eccomi qui! Prometto che cercherò di non farmi prendere dal mio solito entusiasmo, con il rischio di spoilerare troppo!

Kristin Harmel ci presenta la protagonista del romanzo, Kate, giovane donna di 28 anni, poche ore prima che la sua vita cambi per sempre, per poi farcela ritrovare 12 anni dopo, a quasi 40 anni, con un lavoro da musicoterapista, in procinto di sposarsi con Dan, l’uomo che, a detta di amici e parenti, è l’uomo giusto per lei. Ma… Ovviamente c’è un “ma”! Anzi, ce ne sono due! Prima di tutto Kate ha appena scoperto che probabilmente non potrà avere figli e questo l’ha mandata in crisi; inoltre, Dan non è Patrick, il vero amore della sua vita, che il destino le ha strappato troppo presto. A complicare questa situazione ci si mette il mondo onirico di Kate, che inizia a mandarle strani messaggi. Spesso, infatti, sogna una specie di realtà parallela, in cui vive con Patrick e Hanna, la loro figlia ipoacusica di 12 anni, che nella realtà non esiste.

Che male c’è a rifugiarsi nei sogni, direte voi. Nessuno, se restano tali! Ma se molto di quello che accade nella sua vita onirica ha un fondo di verità nella realtà, ecco che il confine tra i due mondi si assottiglia, portando Kate a mettere in discussione tutto.

Ovviamente non posso raccontarvi cosa accadrà, ma vi assicuro che “Quando all’alba saremo vicini” vi conquisterà pagina dopo pagina!

Verrete catturati dai mondi di Kate : come lei, anche voi proverete un senso di dispiacere ogni volta che si risveglierà dai suoi sogni e, contemporaneamente, sarete curiosi di scoprire qualcosa di più sulla sua vita reale, divisa tra Dan, il suo volontariato con i bambini ipoacusici e …

Ho chiuso il libro in lacrime, perché non volevo lasciare questo il mondo di Kate e non ho potuto fare a meno di confessarlo all’autrice stessa, che si è meritata un posto tra i miei scrittori preferiti!

Roberta

 

2 comments for “Quando all’alba saremo vicini – Kristin Harmel

  1. Paola
    7 Marzo 2016 at 19:00

    Una lettura piacevole , coinvolgente e che migliora di pagina in pagina ! Un regalo inaspettato che mi ha fatto venir voglia di leggere assolutamente anche il primo romanzo dell’autrice. Grazie Roberta!

    • Roberta Franchi
      7 Marzo 2016 at 19:03

      Sapevo ti sarebbe piaciuto!!! Aspetto di sapere che cosa pensi dell’altro! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *