Sogniamo più forte della paura

Sogniamo più forte della paura – Saverio Tommasi

Sogniamo più forte della paura è il nuovo libro di Saverio Tommasi, edito da Sperling & Kupfner.

Nei giorni scorsi ho pensato molto a cosa avrei potuto scrivere per farvi arrivare la delicatezza delle parole di questo romanzo, una favola che ti fa annodare lo stomaco e, in certi momenti, inumidire gli occhi, perché Saverio Tommasi è stato in grado di fondere realtà e fantasia così bene che alla fine non riesci più a separarle.

Attraverso la storia di Filadelfia – un’adolescente particolarmente curiosa e piena di domande, la quale cerca di cavarsela in un mondo che non sopporta più la gentilezza, i buoni sentimenti e chi cerca la verità – ritroviamo la nostra società che, onestamente, non ci fa una gran bella figura.

Filadelfia si scontra senza volerlo con personaggi loschi come la temutissima professoressa dal nome evocativo di Generalessa, il Bidello Storto che tiene d’occhio l’ingresso della scuola per assicurarsi che non entrino “rom, terroristi, neGri ed omosessualizzati in genere” e Ilvo, il proprietario della fabbrica che ha dato lavoro a tutta la città di Spinazzola e che, per questo motivo, viene venerato da tutti, ma in realtà nasconde un oscuro segreto. Fortunatamente la ragazza non è sola: ha con se’ Esterino, il nonno che tutti noi vorremmo avere, una mamma che le fa anche da papà, la Gatta Diva (all’anagrafe felina Tropea Fabula Diva Divina) e Mario, il compagno di banco che ha l’unica “colpa” di essere su una sedia a rotelle e per questo è mal visto dalla Generalessa ed escluso dai compagni.

Già la vita di un’adolescente non è semplice, se l’adolescente in questione è una ragazza con un nome strano, altissima, secca secca, senza tette e trasferitasi da poco, capirete che le difficoltà aumentano in maniera esponenziale. In più ad un certo punto nonno Esterino scompare misteriosamente, costringendo Filadelfia a farsi coraggio e indagare assieme a Mario, la Gatta Diva e la cagnolina Musetta, per scoprire che la realtà può essere peggio di come te la immagini, ma anche che con il coraggio, l’amore e un pizzico di magia si può superare tutto.

Sogniamo più forte della paura è storia semplice che potresti leggere ad un bambino, ma in grado di spaventare un adulto che si ritrova a fare i conti con ciò che siamo diventati.

Avete paura delle sorti del nostro pianeta?

Avete paura dell’ignoranza dilagante?

Avete paura di chi vede nell’altro una minaccia, solo perché parla una lingua diversa, crede in un altro dio o  ha un altro colore della pelle?

Avete paura di chi non riconosce nella diversità un’occasione per arricchirsi come esseri umani?

Se avete risposto “Sì” ad almeno ,una di queste domande, questo romanzo fa per voi, perché, grazie alla storia di Filadelfia e dei suoi amici, la paura lascerà posto alla speranza che questo mondo possa cambiare e diventare un posto migliore e darvi il coraggio di essere i protagonisti di questo cambiamento.

Buona lettura!

 

Roberta

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *