È tutto qui – Melissa Pratelli

È arrivata in redazione la segnalazione di un New Adult Romance che meritava di essere letto e non abbiamo resistito, quindi stiamo per rivelarvi la nostra opinione sul nuovo romanzo di Melissa Pratelli, “È tutto qui“.   Prima di tutto desideriamo precisare che si tratta del primo volume della serie Stronger, edita da Dark Zone Edizioni, che vede come protagonista Amelia…

Negli occhi di mia madre – Titti Federico

Grazie all’iniziativa “Letture da Dieci” ci è capitato di leggere libri dei più svariati tipi, alcuni che non avremmo mai preso in considerazione e che invece ci hanno davvero appassionato, ma del resto il senso di questi incontri era proprio la scoperta di  nuovi generi e la condivisione del  proprio pensiero. L’ultimo libro che abbiamo avuto il piacere di leggere, grazie alla nuova…

La Dichiarazione – Gemma Malley

Qualche giorno fa, mia mamma stava facendo pulizia, in quella che una volta era la mia stanza, ed ha preparato uno scatolone con tutte le mie cose. Sono stata felicissima di riscoprire alcuni “pezzi” della mia adolescenza: pupazzetti, lettere, diari e gadget vari, che mi hanno fatto rivivere alcuni dei ricordi più belli. Fra i vari oggetti “perduti” ho trovato…

Seguendo Alessandra Silvia De Simone

Ne è passato di tempo dalla prima piccola esibizione de “La Danza dei Fili“, o meglio dalla sua bozza. Tutto inizió nel 2012 con una mostra pittorica, dal titolo “Luce”, a cui Alessandra Silvia De Simone ha unito l’arte della danza, attraverso l’esibizione di tre ballerine, Vita, Morte e Amore. Sicuramente una forma molto primordiale di quello che oggi è…

Qualcosa di me: chiariamo l’equivoco

Come quasi tutti sanno, ho una figlia che si chiama Sofia e che amo da impazzire. Credo, peró, che alcune persone abbiano un pó di confusione mentale: diventare madre non equivale a morire!!! Quasi un anno dopo aver partorito, ho incontrato un amico e, dopo i primi saluti, ho chiesto come se la passava. Quando è stato il suo turno…

Volere è potere

Scese con calma dalla dart, era un giorno di una settimana senza grandi sorprese. Attorno a lei tutti andavano di fretta, come sempre. Il treno manteneva le porte aperte per far entrare la folla, che a quell’ora si stipava all’interno dei vagoni. Doris si voltò un attimo ad osservare la scena. Notò una ragazza seduta esattamente sul sedile che lei…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: