In una semplice giornata

“Posso aiutarla?” chiese una commessa da dietro il bancone. Era una donna esile, con i capelli raccolti in uno chignon grigio, in tinta col colore del suo vestito. Aveva gli occhi gonfi e le occhiaie marcate. Isabella si sentiva un fiore in confronto e, a quel pensiero, fu pervasa da nuova energia. “Certo, vorrei un rossetto rosso” disse. La commessa…

Punti di vista

Sofia era nel suo ufficio, un ampio locale con moquette grigia. Lavorava in un rinomato studio legale di New York. Era seduta sulla poltrona girevole, di pelle nera, e con una mano si massaggiava il collo. Accese il computer e controllò le email, poi diede un’occhiata ai fascicoli, accuratamente impilati affianco alla tastiera. La scrivania, in legno scuro, era in…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: